Vantaggi Svantaggi
  • Confortevole
  • Struttura resistente

N.D.

Il numero di ragazzi e ragazze che ogni anno scoprono il comparto gaming e quelle che sono le potenzialità degli esports è in crescita. Per poter competere a livelli degni di nota ed ottenere dei risultati gratificanti, non basta possedere una consolle o un pc performante. Serve, innanzitutto, allenamento quotidiano ed una poltrona da gaming di qualità come Arozzi Verona V2, fatta per reggere sessioni di gioco piuttosto intense. Cosa la distingue dai modelli meno recenti? La capacità di minimizzare i dolori alla colonna vertebrale, frequenti nei giocatori hardcore.

Scheda tecnica

Capacità di carico105 kg
Supporto lombareSi
Supporto per la testaSi
ImbottituraSchiuma ad alta densità
RivestimentoSimilpelle
Altezza seduta 45-54 centimetri

Tipologia

Il design così come la struttura di Arozzi Verona V2 esprimono una vicinanza al comparto racing. A differenza delle classiche sedie da gaming, il supporto cervicale, oltre a potersi regolare in base alle preferenze del videogiocatore, vede, ai lati, dei fori che ricordano l’abitacolo di un’auto da rally. La sensazione è proprio quella di ritrovarsi sulla griglia di partenza.

Ergonomia

Non ci sono dubbi sul fatto che l’ergonomia sia un aspetto fondamentale per i videogiocatori. Considerando gli impegni delle nuove generazioni, Arozzi Verona V2 è stata dotata di un innovativo sistema. Nello specifico, il meccanismo, una volta azionato, consente alla poltrona di reclinarsi, a seconda della spinta applicata, fino ad un massimo di 12°. Dunque, una sensibilità ai movimenti del corpo mai vista in precedenza. Altresì, nell’intento di conservare una postura corretta, i ragazzi potranno optare per una delle quattro posizioni bloccabili.

Materiali

Digitando Arozzi Verona V2 Amazon, si scoprono tanti apprezzamenti sui materiali selezionati dal marchio svedese. Trattandosi di un prodotto progettato per lunghe sessioni, gli esperti hanno pensato ad una resistente struttura in metallo in grado di reggere una corporatura media. Non c’è contatto diretto con il telaio, essendo imbottito con schiuma aderente. Nel dettaglio, la schiuma presenta una densità di 45 chilogrammi per metro cubo con riferimento al sedile e di 25 chilogrammi per metro cubo con riguardo allo schienale. L’imbottitura è contenuta all’interno di un rivestimento in similpelle, sfoderabile e lavabile.

Funzioni aggiuntive

Una piccola nota dolente, riconosciuta nelle Arozzi Verona V2 recensioni sul web, è data dall’assenza di funzioni aggiuntive. Tanto per fare un esempio, l’oggetto delle recensioni non è in grado di riprodurre le vibrazioni del controller.

Accessori

Al momento della consegna, si capisce che persino l’imballaggio è preparato con cura. All’interno della confezione d’acquisto, insieme alle componenti ed alle istruzioni, si trova un kit con il necessario per trasformare il montaggio in un’operazione semplicissima.

Conclusioni

Terminato l’esame delle caratteristiche dell’Arozzi Verona V2, sono opportune delle considerazioni finali. Questa poltrona, dato il rapporto qualità/prezzo, rappresenta un best buy ed un supporto indispensabile nelle lunghe sessioni di gioco, magari in vista di tornei o di particolari eventi. Inoltre, si può acquistare online, cliccando sul tasto al termine della recensione.