Nella scelta delle sedie da cucina ci si può sbizzarrire con diversi stili, senza però mai perdere di vista quello principale che caratterizza la vostra casa.

In un arredamento vintage è difficile accordare una sedia moderna e viceversa, ma potete anche giocare sui contrasti se siete bravi.

Sedie da cucina in legno

Sedia da cucina in legno impagliataVale la pena, innanzitutto, spendere due parole riguardo i materiali: se il legno è la vostra passione e anche per l’arredamento della vostra cucina lo utilizzate largamente, una classica sedia in legno impagliata darà un delizioso tocco retrò.
La seduta risulterà anche morbida senza dover aggiungere dei cuscini; esistono diversi tipi di impagliatura quindi potrete scegliere la classica a quattro spicchi, quella a scacchi o l’elegante impagliatura di Vienna. Quest’ultima, però, è più adatta a sedie tonde come quelle da salotto; potreste abbinarla a un tavolo moderno per dare una sfumatura vintage.

sedie da cucina in legnoDiverso è il discorso se la sedia è interamente in legno: qui potreste azzardare anche l’uso di cuscini per ammorbidire la seduta.
Con un tavolo moderno di colore scuro, potete scegliere ad esempio una sedia verniciata con colori vivaci e avere sedie da cucina colorate tutte in modo diverso. Oppure opterete per il classico colore del legno (chiaro o scuro che sia) se il tavolo cui le abbinate lo richiede.

Sedie per cucina in metallo

Se cercate delle sedia da cucina economiche o in offerta speciale, potreste anche imbattervi in alcuni modelli in metallo.

sedie da cucina metallo modernaIn tal caso è più facile che si accostino a uno stile moderno, specie se rivestite in cuoio o ecopelle.
Qui potrete davvero sbizzarrirvi con i colori e con gli accostamenti, utilizzando un cuscino decorato su una sedia dal colore tenue o lasciando ben visibile il rivestimento della seduta se spicca particolarmente.

Metallo e legno possono trovarsi assieme? La risposta è sì.
In alcuni modelli particolarmente minimal, la seduta di legno poggia su una struttura in metallo, sia per quanto riguarda il tavolo che per quanto riguarda le sedie.

In conclusione

Che troviate sedie per la cucina economiche, moderne, vintage, colorate o in offerta speciale, l’importante è che siano comode.
Ricordate che dovete consumare i pasti a tavola e, oltre ad avere una seduta adeguatamente morbida, anche la schiena deve stare dritta per il vostro comfort.

E le sedie con i braccioli? Possono essere un’ottima soluzione per poggiare le braccia, a patto che non vi limitino nei movimenti ed entrino sotto al tavolo senza incastrarsi.

Anche la praticità è importante, forse anche più dello stile e del colpo d’occhio: bisogna poter afferrare agevolmente la sedia per spostarla e magari munirla anche di gommini sotto alle gambe per evitare di rigare il pavimento. Dopodiché… buon appetito!