Vantaggi Svantaggi
 Ultima frontiera dell'ergonomia
 Robusta
 Design moderno
 Facile da montare
 Facile da pulire
 Seduta a cui bisogna abituarsi
 Non sfoderabile

Tra le sedute ergonomiche, la particolarità di questa sedia è certamente nella sua forma atta a indurre la corretta postura. La Varier variable in legno è stata costruita sul modello disegnato, alla fine degli anni ’70, dal progettista norvegese Peter Opsvik.

Aspetto esteriore

A prima vista può sembrare complicato sedersi su una sedia di questa forma, ma una volta fatta l’abitudine diventa un’alleata preziosa. La struttura in legno ricorda un dondolo o uno slittino, e l’aggiunta di un elemento nella parte bassa della seduta con un’apertura rettangolare a snellire la figura. Il sedile e il poggia ginocchia sono morbidamente imbottiti per garantire il massimo comfort. I colori disponibili sono svariati: nero, grigio, rosa, giallo e bianco, solo per citarne alcuni; ciò permette una buona versatilità di arredamento, anche grazie al design decisamente moderno.

Materiali

La struttura portante è realizzata interamente in legno, sempre con un occhio all’ecosostenibilità e alla limitazione degli sprechi. Ciò ne fa una sedia robusta in grado di sostenere senza problemi il peso di un adulto di media corporatura. Il tessuto è poliestere riciclato, resistente e lavabile ma non sfoderabile; questo materiale, inoltre, è naturalmente traspirante. Il prodotto arriva da montare ma l’operazione è piuttosto semplice. La sedia pesa poco più di 5 kg, quindi è molto agevole da spostare.

L’utilizzo della sedia

Come già detto, questa particolare sedia ergonomica induce una postura corretta e un movimento continuo per raggiungerla. Il dondolio dovuto ai pattini la rende particolarmente adatta a chi svolga lavori di precisione (tatuaggi o ricostruzione delle unghie) in quanto ci si può spostare senza affaticare i muscoli della schiena, ma facendo lavorare solo gli addominali. La stessa cosa vale per chi stia semplicemente al computer. La mancanza di uno schienale porta automaticamente a spostare il peso in avanti e asseconda ogni più piccola oscillazione dovuta, ad esempio, alla scrittura su una tastiera. Basta poggiare le ginocchia sugli appositi supporti e cercare il giusto punto di equilibrio.

Scheda tecnica

  • Dimensioni prodotto: 72 x 52 x 51 cm
  • Peso articolo: 5,5 Kg
  • Peso di spedizione: 6,4 Kg
  • Materiale: legno

Conclusioni

Questo tipo particolare di sedia ergonomica può non riscontrare l’approvazione di tutti, in quanto sfata tutti i canoni classici a cui si è abituati. Ma può anche, contrariamente a ciò che si pensa, rivelarsi un’ottimo acquisto per chi abbia problemi articolari o alla schiena perché obbliga letteralmente a una postura che non affatichi le vertebre. Il design moderno e l’ampia scelta di colori, inoltre, ne fanno un complemento d’arredo di sicuro interesse.